Firelord Azulon / Wiki / Avatar Amino

Story

Azulon era il sovrano della Nazione del Fuoco dal 20 AG al 95 AG. Era figlio del Signore del Fuoco Sozin e fu Signore del Fuoco prima di Ozai. Fu marito di Ilah, padre di Iroh e Ozai e nonno del principe Lu Ten, del principe Zuko e della principessa Azula. Il regno di Azulon fu caratterizzato da una maggiore efficienza nella macchina da guerra della Nazione del Fuoco e massicce conquiste territoriali; la sua leadership in diverse campagne del Regno della Terra gli valse una grande fama come generale. Fu anche responsabile della distruzione della Tribù dell’Acqua del Sud, che fu quasi annientata sotto i suoi ordini.

Tuttavia, dopo aver ordinato ad Ozai di uccidere Zuko a causa del tentativo del primo di usurpare il diritto di nascita di Iroh, Azulon stesso fu assassinato dopo che sua nuora, la principessa Ursa, fece un accordo con Ozai e fornì a quest’ultimo una sostanza velenosa, che fu usata per porre fine alla vita di Azulon. Anche se visto come indifferente e crudele, anche verso il suo popolo, è ricordato come uno dei leader più forti ed efficaci della Nazione del Fuoco.

Primi anni di vita

Nato poco dopo l’inizio della guerra dei Cent’anni, Azulon era un uomo spaventoso che chiedeva la perfezione. Fu un prodigio del fuoco fin dall’infanzia e, come principe, guidò la Nazione del Fuoco alla vittoria in molte gloriose campagne militari, tra cui la conquista delle province di Hu Xin e la battaglia di Garsai. Azulon assunse il titolo di Signore del Fuoco all’età di vent’anni, dopo la morte di suo padre, e continuò a guidare il suo paese nella guerra. Alla fine, sposò una donna di nome Ilah, che partorì due figli: Iroh, l’omonimo di sua madre, e Ozai. Ai suoi tempi, era considerato uno dei migliori firebenders del mondo e nessuno avrebbe osato sfidarlo. Nonostante la sua forte leadership, Azulon si preoccupò molto poco per il popolo della sua nazione ed era più interessato al dominio del mondo, una qualità che tramandò a Ozai.

Azulon ottenne molte vittorie contro il Regno della Terra durante il suo regno, espandendo il territorio della Nazione del Fuoco e aumentando la colonizzazione nel continente. Sotto la sua guida la Nazione del Fuoco continuò a spingere le forze del Regno Terrestre ad est verso la capitale di Ba Sing Se. All’inizio del suo regno, commissionò le Grandi Porte di Azulon per proteggere l’ingresso della capitale della Nazione del Fuoco.

Azulon era anche responsabile della distruzione quasi completa della Tribù dell’Acqua meridionale. A partire da circa 40 AG, ha iniziato a ordinare attacchi alla città principale della tribù e villaggi nel tentativo di sciogliere la sua gente. I Predoni del Sud sono stati creati per effettuare questi attacchi. Il loro obiettivo principale era quello di catturare waterbenders della tribù, che sono stati visti come una minaccia per il dominio della Nazione del fuoco nella regione. Queste incursioni ebbero successo; al momento della sua morte, Katara era l’ultimo waterbender rimasto nella Tribù del Sud, e lo stile waterbending meridionale era effettivamente estinto.

Morte

Nel 95 AG, poco dopo la morte del figlio di Iroh, Lu Ten, Ozai chiese che Iroh fosse passato come erede, incitando la furia di suo padre. Ozai dichiarò che Iroh era indegno per il trono permettendo che i pensieri della morte di suo figlio ostacolassero la vittoria a Ba Sing Se. Egli ha affermato che la linea di sangue reale non è più continuato attraverso Iroh alla morte di suo figlio. Azulon era indignato per il suggerimento di tradire il figlio primogenito e le audaci ambizioni di Ozai, assicurando che avrebbe punito il figlio minore. Come tale, voleva far sentire a Ozai il dolore di perdere un figlio primogenito ordinandogli di prendere la vita di Zuko.

Ozai intendeva eseguire gli ordini e prendere la vita di Zuko, anche se sua moglie, Ursa, scoprì il piano e tramò con Ozai per ottenere il trono permettendo a Zuko di vivere. Ursa ha creato un odore non rintracciabile e un veleno incolore che Ozai ha scivolato a suo padre. Azulon morì quella stessa notte.

Ricevette una cremazione il giorno seguente, durante la quale i suoi numerosi successi politici furono menzionati e onorati. Nel processo di cremazione per mano dei Saggi del Fuoco, l’Alto Saggio incoronò Ozai Signore del Fuoco come era il presunto desiderio morente di Azulon.

Personalità

Azulon era un uomo spietato e militarista, che vedeva il potere come il bene più alto. Considerato un genio militare, comandò personalmente il suo esercito in molte battaglie durante il suo tempo come Principe ereditario e Signore del Fuoco. Adattandosi alla sua natura spietata, non lasciò che la morte di civili innocenti frenasse i suoi sforzi per vincere la guerra. Questo fu esemplificato quando ordinò alla sua marina di distruggere l’intera Tribù dell’Acqua del Sud, tentando di commettere un genocidio nel processo.

Tuttavia, Azulon in origine era un uomo caloroso quando si trattava della sua famiglia. Durante il suo primo incontro con Ursa, si comportò molto caloroso e amichevole, complimentandosi con lei per la sua bellezza, anche se era figlia di un magistrato. In questo momento, sembrava anche essere vicino al suo secondo figlio Ozai. Tuttavia, anche il matrimonio alla fine mirava a conquistare il potere, poiché i Saggi del Fuoco avevano predetto che l’accoppiamento tra Roku e la sua stessa linea di sangue avrebbe prodotto potenti discendenti che avrebbero assicurato il dominio della Famiglia Reale per i secoli a venire.

Tuttavia, nei suoi ultimi anni, Azulon si trasformò sempre più in un uomo amaro e crudele con poca o nessuna empatia, poiché era disposto a sacrificare il proprio nipote per mostrare ad Ozai che non avrebbe dovuto usare la perdita di Iroh per i propri vantaggi. Si allontanò anche dalla maggior parte della sua famiglia, specialmente da Ozai. A quel tempo, non sembrava più pensare molto alla famiglia di suo figlio minore, poiché era molto arrabbiato e impaziente con la fallita presentazione di Zuko. Inoltre non sembrava molto impressionato dal talento avanzato di Azula, a differenza di molti altri.

Tuttavia, Azulon provava ancora compassione per il suo figlio primogenito, Iroh. Sembrava anche disprezzare le cospirazioni, poiché era profondamente turbato e oltraggiato dal suggerimento di Ozai di tradire Iroh rimuovendo la sua posizione di principe ereditario.

Abilità

Azulon era un famoso prodigio del fuoco, nonché un astuto stratega, ottenendo molte vittorie contro il Regno della Terra, espandendo il territorio della Nazione del Fuoco e aumentando la colonizzazione durante il suo regno. Tra le più gloriose campagne militari di Azulon vi furono la conquista delle province di Hu Xin e la battaglia di Garsai. Era anche direttamente responsabile della distruzione quasi completa della Tribù dell’Acqua del Sud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.