Erik Vendt 30×1000’s Set

Una piccola ricerca ha trovato un forum di triatleti Slowtwitch che fornisce una versione dettagliata di Josh Stern, l’allenatore degli Ocean State Squids (ora Crimson Aquatics), che ha allenato Erik Vendt. Credito all’utente del forum triathlon “gunsbuns” per far luce su questo leggendario set di 30×1000.

Non sai chi è Erik Vendt? È ora di rispolverare un po di storia del nuoto…

  • Ai Trials olimpici nel 2000, è diventato il primo americano a rompere 15 minuti nei 1500. (Nota a margine: 16 anni dopo, Katie Ledecky non è troppo lontano dalla pausa 8 minuti in 800.)
  • Vendt ha vinto l’argento nei 4IM a Sydney (2000) e di nuovo ad Atene (2004). Si è ritirato dal nuoto, è tornato e ha stabilito il record degli US Open nei 1500 nel 2008 (14: 47).
  • Ultimo ma non meno importante, ha vinto l’oro a Pechino (2008) come parte della staffetta 800 libera.
  • È stato anche il nuotatore NCAA dell’anno per Southern Cal nel 2002, dove ha vinto il 4 IM e 1650, oltre a piazzarsi 2 ° nei 500.

La maggior parte delle persone, me compreso, è stato detto che Vendt ha fatto 30×1000 su 10:00 e li ha tenuti tutti sotto 9:30!

Ma, come scoprirai, non è esattamente vero.

Il vero set è molto più impressionante.

Ha.
Le voci sono divertenti.
Penso che gli intervalli di 10:00 siano diventati la storia perché è stata in media più veloce di 10: 00 per 1000.
Quello che è successo davvero è questo – un nuotatore australiano Open water 10/25K era a Boston durante l’estate e ha fatto un set in una piscina del club estivo che era 20 x 1000 gratis.
Ne abbiamo sentito parlare ed Erik voleva andare oltre-pensava che 25 fosse buono ma “chiunque” poteva farlo, quindi abbiamo deciso 30.
Sapevamo di aver bisogno di 5 ore, quindi è arrivato 3 ore prima per la pratica (che era 3 & 1/2 ore all’epoca).
Abbiamo iniziato a 1 su 11:00, 1 su 10:00, 1 su 9:50, 1 su 9:40, 1 su 9:30
Poi 1 su 10:15 e 3 su 9:45, 1 su 9:30
Poi 5 su 10:00 e così via
Intorno a #17-#19 ci siamo resi conto che Erik non aveva mangiato nulla (QUALSIASI cosa!) prima di venire ad allenarsi.
Così abbiamo gettato un 11:00 1000 intorno #21 o #22 e spinto una barra di muesli in gola con qualche bevanda sportiva o acqua.
Ha appeso duro attraverso #23 e #24, e ha fatto saltare attraverso l’ultimo 6 dove gli intervalli sono rimasti a 10:00.
Ha finito bene sotto le ore 5 anche con l’intervallo di cibo 11:00 (penso che fosse 3-5 min sotto), quindi è probabilmente da dove proviene l’intero intervallo 10:00.
I suoi 1000 più lenti erano intorno alle 18-22, ma non era mai più lento delle 10:00 su nessuno di essi tranne il primo 1000 che ha fatto che era 10:10 o 10:15 sul 1000 #1 su 11:00 – era sotto su tutte le 10:30 e la fermata del cibo delle 11:00.
Ho scritto tutte le volte in cui lo ha fatto-così come le 500 spaccature-e ho mantenuto ogni divisione durante ogni 1000 per tenere il conto.
Ha fatto una divisione negativa ogni 1000-Non penso che lo ricordi nemmeno-tranne verso 18 o 19 quando ha iniziato ad avere problemi a contare when è stato allora che ci siamo resi conto che non aveva mangiato nulla prima dell’allenamento. Ha iniziato a smettere mentalmente finche’non gli abbiamo preso del cibo.
Uomo, che grande ragazzo Erik era. Solo un ragazzo fantastico.

Nell’era del minor volume, è sicuramente divertente condividere esperienze del passato. Anche se l’allenamento del ritmo di gara e l’USRPT stanno diventando sempre più popolari, è lontano dal sostituire il buon volume vecchio stile. È una parte profondamente radicata dello sport. 99% delle squadre sono ancora a gomito in su, soprattutto durante il loro viaggio di formazione annuale.

Ecco un bonus letto da Casey Barrett. Conta i primi 5 set più difficili di cui abbia mai sentito parlare.

Un ultimo pensiero

Quanto Erik Vendt assomiglia a Luke Skywalker?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.