Don Barden

DETROIT (AP) – Don Barden, un importante uomo d’affari di Detroit che ha venduto verdure dalla strada come un bambino prima di fare milioni nei casinò, TV via cavo e immobiliare, è morto Giovedi. Aveva 67 anni.
Barden è morto per complicazioni di cancro ai polmoni, due giorni dopo essere stato ammesso al Karmanos Cancer Institute di Detroit, secondo Barden Companies.
“Don era un leader coraggioso e uomo d’affari in questa comunità, così come un amico”, ha detto il sindaco Dave Bing in una dichiarazione. “Eravamo consapevoli della sua malattia di lunga data e temevamo questo giorno.”
Barden ha fatto milioni con franchising TV via cavo a Detroit e nei sobborghi, ma ultimamente le notizie su di lui non era lusinghiero. Sua moglie, Bella Marshall, è andato in tribunale all’inizio di quest’anno in una disputa su questa capacità di gestire i suoi beni.
Majestic Star Casino LLC di Barden possiede casinò a Las Vegas, Gary, Ind. Black Hawk, Colo., e Tunica, Signorina., ma la società sta provando a riorganizzarsi in tribunale fallimentare dal 2009.
Barden è cresciuto a Inkster, vicino a Detroit, dove vendeva verdure dalla fattoria di famiglia. Lasciò il college in Ohio, ma rimase a Lorain, Ohio, per 20 anni, lavorando una serie di lavori prima di aprire un negozio di dischi all’età di 22 anni. Ha iniziato un settimanale, il Lorain County Times, acquistato immobili e divenne il primo membro nero del Consiglio comunale di Lorain.
Barden ha ospitato uno show televisivo settimanale presso la filiale della NBC a Cleveland e possedeva cinque stazioni radio in Illinois nel 1990.
Ha strofinato i gomiti con il potente, anche insegnare passi di danza al presidente Bill Clinton dopo una cena di stato con il presidente del Sud Africa Nelson Mandela nel 1990.
“Sono in missione per dimostrare che un povero, giovane afro-americano da una famiglia molto numerosa, da umili origini, può salire in cima in America in un sistema di libera impresa,” Barden ha detto alla Associated Press nel 1997, quando stava perseguendo una licenza di casinò di Detroit.
Barden non ha ottenuto una licenza ed era amaro .
“Sono stato fottuto e la città è stata fottuta”, ha ricordato nel 2004.
La sede della Barden Companies è un importante edificio del centro vicino a Comerica Park, la casa dei Detroit Tigers e il Detroit Athletic Club di cui era membro.
Copyright © 2011 The Associated Press

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.