Arte dell’introduzione

L’importanza dell ‘ “introduzione” al business moderno, per non parlare della storia del mondo, non può essere sottovalutata. Mettere insieme due individui che beneficiano reciprocamente dalla loro connessione può segnare l “inizio di una società, l” inizio di una relazione permanente, o, più comunemente, un enorme passo falso con conseguente incalcolabile fastidio.

Come tutte le cose nella vita, c’è un modo giusto e un modo sbagliato per introdurre due persone l’una all’altra. Se lo inchiodi, costruisci una reputazione come convocatore e curatore di talenti utili. Se si soffia, si scatena una reazione a catena di confusione e sentimenti feriti che ricompensano i vostri sforzi con nient’altro che la lenta e inesorabile perdita dei vostri privilegi sociali. In questo post, la mia sessione di terapia personale, decenni di dolore e sofferenza — sia come introduttore che come introdotto — saranno trasformati nella guida definitiva per le introduzioni.

Nemico pubblico #1

La causa del 100% dei guasti di introduzione è un fraintendimento del bilanciamento della potenza da parte del connettore o di una delle parti collegate. Il potere è un concetto nebuloso di cui non è mai stato più difficile parlare oggettivamente rispetto all’autunno di 2019. Ai fini di questo post, la parte che detiene lo squilibrio di potere è quella con soldi da spendere (non prendere), status da conferire (non accettare) o tempo da custodire (non speso per questa interazione).

Un sacco di persone ben intenzionate fanno presentazioni al volo dopo aver sentito due conoscenti discutere di ciò che credono essere idee sinergiche. E a volte, quando entrambi i “introduttori” sono bilanciati dal potere e l’introduttore comprende intimamente le loro motivazioni e quelle motivazioni si adattano perfettamente a ciò che ognuno ha da offrire, queste introduzioni ad hoc funzionano.

Ho detto a volte. Ma quanto spesso è davvero così?

Più spesso, l’introduttore ha un senso distorto di equilibrio di potere (perché questo investitore non vorrebbe essere collegato a questo CEO che sta raccogliendo fondi? Lei è un investitore, è quello che fa!) o ha perso piccoli dettagli che rendono l’introduzione un esercizio di perdita di tempo (Pete gestisce la carità Save the Foxes, amerete Steve da PETA. Cos’e ‘ quello Pete? E ‘ la caccia alla volpe che corri? Oh, colpa mia…).

Il modo più semplice per aggirare questo, e il metodo più universale di introduzione è quello che è noto come il double-opt-in intro. Questo è un processo ingombrante, che si addice all’enormità della proposizione: prendere il tempo di due persone e suggerire cosa ne fanno. Raggiungi prima l’individuo a bassa potenza “Y” per scoprire se vorrebbero essere introdotti a persone come “X”. Dicono di sì, ti forniscono il contesto e ti autorizzano a menzionare le loro specifiche a persone come “X”. Raggiungi X e chiedi se vorrebbero essere introdotti a Y, con il contesto. Una volta che entrambe le parti hanno optato-in, si mestiere una e-mail di introduzione, chiedere di essere spostato a bcc, e augurare loro il meglio.

3 Aree grigie per eludere il Double-Opt-In

Ottengo che il metodo double-opt-in richiede tempo e asincrono per natura. È l’unico modo sicuro al 100% per andare, ma ci sono momenti in cui i suoi limiti diminuiscono la sua utilità. Ci sono altri modi per introdurre pensieroso, e richiedono un certo lavoro prima del tempo. Qui ci sono alcuni modi per aggirare il venerabile double-opt-in:

  1. Pre-approvato. Quando faccio un nuovo rapporto, vengo a destra fuori e chiedere alla persona quali tipi di introduzioni sono utili per loro. E ‘ qualcosa che ho imparato dall’autore originale di questa Lettera, mio padre. Come un pezzo di conversazione, batte il diavolo di “cosa fai per lavoro” e pone l’attenzione nel posto giusto — aiutando le persone a cui tieni collegandole con altri che beneficeranno reciprocamente. Una volta che sai che tipo di introduzioni sono utili per il tuo nuovo amico, si può chiedere quali tipi vorrebbero essere optato-in per, e che preferirebbero confermare individualmente. Questo è meno complesso di quanto sembri, e un modo molto umano per evitare costante opt-in controllo.

  2. Potenza assunta + Sensibile al tempo. Quando un amico sta alzando, presumo che vogliono incontrare gli investitori. Quando un investitore esprime interesse per il proprio spazio, e credo che ci sia un adattamento, controllerò solo l’opt-in con la parte squilibrata del potere, l’investitore. Riconosco che ci sono alcuni scenari in cui questo fallisce — come con gli investitori che un imprenditore ha già lanciato, ma quelli sono facilmente elusi. Il fallimento è aggraziato-un’altra parola positiva da un amico rispettato (si spera) non è negativa.

  3. Licenza di caccia. Anche quelli alla fascia alta dello spettro di squilibrio di potenza possono ancora scegliere di scambiare il loro tempo per opportunità. Alcuni leader delle ONG vogliono che ogni proposta di sovvenzione venga inviata loro se arrivano attraverso una parte fidata come te. Alcuni investitori vogliono ogni CEO intro quando fare la conoscenza con un” nuovo ” campo come AI. Alcuni giornalisti vogliono che ogni storia all’interno di una serie di parametri inviati a loro. Basta impostare questi in anticipo, come si farebbe con una regola di opt-in con chiunque altro.

ATTENZIONE: queste tecniche non danno una carta bianca per essere un dissoluto auto-dealing. Coloro che lanciano introduzioni intorno, qualunque sia la loro metodologia, senza sufficiente relazione con le parti collegate, non sarà concesso il privilegio di introdurre per molto tempo. Introdurre allo scopo di pubblicizzare connessioni sociali, o associarsi al potere, è una pratica trasparente e a breve termine che è tristemente comune nei circoli di vendita. Sono certo che nessun lettore di lettere si abbasserà a questo livello, ma è sempre utile considerare come verrà percepita una certa introduzione, indipendentemente dal suo buon intento.

Ristampato con permesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.